Fantacalcio, 3 occasioni brasiliane per l’asta di riparazione: ecco perché

Fantacalcio, 3 occasioni brasiliane per l’asta di riparazione: ecco perché

Ehi tu, fantacalcista incallito come il sottoscritto. Sì, sto dicendo proprio a te. E’ inutile che continui ad ostentare tranquillità e a dissimulare lo stato d’ansia che ti pervade da circa un mese: il calciomercato sta per finire ed è ora di pensare all’asta di riparazione. Sperando che questi ultimi giorni di negoziazioni ci regalino qualche nuovo arrivo dall’estero per poter scatenare un’asta furibonda con i nostri acerrimi rivali, per non farsi cogliere di sorpresa conviene continuare a dare un’occhiata agli svincolati di Serie A rimasti dalla prima asta. Tra i calciatori liberi, vi vogliamo segnalare tre brasiliani che quasi sicuramente non sono stati tesserati nel corso delle contrattazioni estive.

EMERSON PALMIERI – Dopo un avvio disastroso, il giocatore della Roma a suon di buone prestazioni è riuscito a guadagnarsi la stima e la fiducia di Luciano Spalletti che, pur di non rinunciare a lui, non ha ancora concesso un minuto in campionato a Mario Rui, ristabilito ormai da più di un mese. Tanta corsa, ma anche qualità per l’ex Santos che, grazie alla protezione della difesa a tre può spingersi con maggiore insistenza in avanti. Potenzialmente è in grado di garantire diversi bonus in questa seconda parte del campionato.

SAMIR – Tra i calciatori che hanno tratto maggior giovamento dall’arrivo di Gigi Delneri c’è sicuramente Samir. Spostato definitivamente sull’out mancino, l’ex Flamengo sta sfruttando al meglio la propensione al gioco sulle fasce del tecnico di Aquileia. Voti alla mano, il 22enne non è sceso sotto la sufficienza per sei partite consecutive, rivelandosi tra i migliori in campo anche nelle sconfitte contro Inter (6.5+1 per l’assist) e contro la Roma. La serie si è interrotta contro l’Empoli, anche se il suo 5.5 resta comunque sia uno dei voti più alti della compagine friulana.

FARIAS – Se fosse meno sfortunato dal punto di vista fisico (anche in questa settimana si è allenato sovente a parte), l’attaccante brasiliano potrebbe davvero rivelarsi un’arma vincente. Il classico attaccante da utilizzare soprattutto nelle gare casalinghe. In 11 presenze stagionali e non tutte da titolare, il 26enne di Sorocaba ha realizzato 4 gol. Insieme a João Pedro (che dovrà scontare tre turni di squalifica) è il rigorista del Cagliari e se il suo ultimo infortunio dovesse rivelarsi di poco conto, potrebbe essere un investimento a basso costo da tentare.

Leave a Reply